Sorgenti e Parchi termali a Ischia

Sorgenti e Parchi termali a Ischia. Tutti noi sappiamo che l'isola è famosa per questo, ciò che non sappiamo è l'ammontare di queste ricchezze. Ci sono infatti ben 29 bacini, centinaia di fumarole e sorgenti termali.

L'isola offre quindi molti parchi termali di straordinaria bellezza, dove poter trascorrere delle giornate in pieno relax girando tra saune, cascate termali, fanghi, idromassaggi, aromaterapia e molto altro. Di seguito vogliamo proporvi alcune sorgenti e parchi termali a Ischia da visitare assolutamente.

Sorgente delle Nitrodi

Quella della sorgente di Nitrodi è una storia antica quella che narra di questa sorgente che si trova a Barano. Antica quanto la colonizzazione greca di Ischia.

Sin da quei tempi ormai obliati, la sorgente è stata meta per coloro che cercavano una cura per i loro malanni: ferite, donne che volevano avere figli, gotta, artrite e mantenimento della bellezza di pelle e capelli.

Tanto erano curative queste acque che la sorgente diventò un importante centro di culto tra il I secolo a.C ed il III secolo d.C. Il potere di queste acque era considerato un dono del dio Apollo generato dalla punizione della ninfa Iale (trasformata appunto in fonte).

Si dice che le donne di Ischia siano belle, ma quelle di Barano lo siano ancora di più a causa delle proprietà di questa fonte.

Le Fumarole di Sant'Angelo

A Sant'Angelo, su una delle falde più calde, troviamo una particolare sorgente termale di Ischia: le fumarole.

Si tratta di un fenomeno davvero interessante in quanto la terra sembra buttare fuori fumo caldo. In realtà in questa zona il sottosuolo fa fuoriuscire una grossa quantità di energia termica sotto forma di vapore e bolle di gas nel mare ad una temperatura di 100 gradi.

La sabbia di queste zone era usata dai romani per curare i malanni del corpo mediante la sabbiatura: ci si ricopre, tranne la testa, di sabbia calda. Ma gli usi della sabbia calda, magari più calda di quella usata sul corpo, non finiscono qui perché veniva e viene utilizzata per la cottura degli alimenti.

Parco Termale Poseidon

Nel comune di Forio ed immerso nel verde, troviamo i giardini di Poseidon: il più grande parco termale a Ischia.

In questa struttura ci sono più di 20 piscine immerse nel verde, con acque termali la cui temperatura varia dai 28 ai 40 gradi, 3 piscine d'acqua salmastra, una grotta di vapore termale scavata nel tufo, e 3 gruppi Kneipp.

All'interno del parco trova posto un centro salute e benessere dove poter fare massaggi, trattamenti estetici o fisioterapici.

Se tutto questo non dovesse bastare, c'è anche una spiaggia attrezzata con lettini ed ombrelloni e diversi locali in cui poter mangiare.

Parco Termale Negombo

A Lacco Ameno, nella Baia di San Montano troviamo il Parco Termale Negombo, al secondo posto in ordine di grandezza.

Anche questo parco è immerso nel verde di piante provenienti dalle zone tropicali ed offre una ricca scelta di piscine termali. In alcune di queste vasche ci sono getti d'acqua laterali che massaggiano le gambe o doccioni che gettano acqua termale.