Lacco Ameno

Situato nella parte nord-occidentale dell’isola, Lacco Ameno si estende dal mare alle prime pendici del monte Epomeo.

La sua posizione e le sue caratteristiche geofisiche lo rendono un vero gioiello: molti sono stati infatti i personaggi illustri che se ne sono innamorati, primo tra tutti il produttore cinematografico ed editore Angelo Rizzoli, che decise di investire una parte consistente delle sue risorse per cercare di sollevare le sorti di questo piccolo borgo di pescatori, donando all’isola quello che, ancora oggi, è il suo unico ospedale. Rizzoli inoltre curò le antiche Terme della Regina Isabella, le ampliò e contribuì alla creazione dell’omonimo complesso alberghiero, attualmente il più prestigioso di tutta l’isola, ospite di eventi internazionali ed eminenti personalità del mondo dello spettacolo e della cultura. Il simbolo di Lacco Ameno è il Fungo, uno scoglio in tufo situato nelle prossimità del molo turistico, dalla inconfondibile forma, appunto, di un fungo che spunta fuori dall’acqua. Questo comune, che è tra i più piccoli dell’isola, presenta le acque termali con il più alto coefficiente di radioattività nelle fonti cosiddette di Santa Restituta, patrona della cittadina e dell’intera Ischia, alla quale è dedicato l’omonimo santuario al cui interno sono custoditi importantissimi scavi archeologici.

Lacco Ameno ospita inoltre la bellissima baia di San Montano, un suggestivo angolo di paradiso dai fondali bassi e sabbiosi e abbracciata da una lussureggiante vegetazione.