Come raggiungere Ischia

Destinazione Ischia: quali mezzi utilizzare per arrivare sull'isola

Dalla costiera campana il viaggio prosegue via mare con aliscafo o traghetto. Una terza soluzione è garantita dal servizio di trasferimento in elicottero.

Per chi deve raggiungere l'isola d'Ischia si possono considerare diverse ipotesi.

Si può scegliere di arrivare in volo all'aeroporto di Napoli Capodichino oppure utilizzare il treno, optando per destinazioni quali la stazione di Napoli Centrale o quella di Mergellina.

Napoli si può inoltre raggiungere anche in auto per poi completare il percorso via mare.

Con partenza dalla costiera campana i mezzi tradizionali per raggiungere l'isola d'Ischia sono sostanzialmente quelli legati al trasporto via mare e quindi aliscafo e traghetto.

Le imbarcazioni fanno regolare servizio nell'arco dell'anno con partenza dai porti di Napoli, Pozzuoli, Procida a cui si aggiungono durante il periodo estivo gli scali di Salerno, Amalfi, Positano, Sorrento, Capri e Formia.

Chi arriva sull'isola può scegliere di approdare agli attracchi di Ischia e Casamicciola Terme, che offrono un rifugio sicuro a traghetti e aliscafi. È invece riservato ai soli aliscafi il porto di Forio.

Per i mezzi di trasporto in partenza dal porto di Napoli sono disponibili Molo Beverello, Calata Porta di Massa e Mergellina.

Mergellina e Molo Beverello sono invece riservati all'attracco dei soli aliscafi, mentre da Porta di Massa partono i traghetti.

Numerosi i trasferimenti di cui è possibile fruire durante la giornata, ideali le prenotazioni online, che consentono di risparmiare grazie all'utilizzo di promozioni e sconti.

Sino all'ultimo collegamento della giornata per l'isola è inoltre disponibile una navetta interportuale completamente gratuita che garantisce il collegamento da Molo Beverello a Porta di Massa e viceversa.

Per arrivare a Ischia in volo

Per chi non bada a spese esiste una terza soluzione, decisamente più costosa ma estremamente confortevole e veloce. Parliamo dell'Elitaxi, il servizio di trasferimento in elicottero che consente di arrivare sull'isola in maniera sicura e veloce con partenza dagli aeroporti di Roma o Napoli.

Tra l'altro chi sceglie questa tipologia di trasferimento può prenotare un orario di partenza calibrato alle proprie esigenze e impegni, nel pieno rispetto del comfort e della puntualità.

Il viaggio in aliscafo perfetto se si viaggia senza vettura al seguito

Chi viaggia con il solo bagaglio a mano e non ha una vettura al seguito può optare per la soluzione del collegamento con aliscafo.

L'aliscafo è il mezzo via mare più veloce ed è riservato ai soli passeggeri.

In condizioni meteorologiche normali l'aliscafo impiega circa 50 minuti per completare la traversata e sbarcare a Ischia o Casamicciola Terme.

È necessaria 1 ora per sbarcare nel porticciolo di Forio.

Gli aliscafi delle compagnie di navigazione Caremar e Snav offrono anche un servizio di scalo intermedio confermato a Procida, per poi riprendere il mare verso Ischia e Casamicciola.

Gli aliscafi appartenenti ad Alilauro invece compiono un percorso unico, senza attracchi intermedi e offrono lo sbarco diretto a Forio e a Ischia.

Il collegamento in traghetto ideale per passeggeri, auto e mezzi pesanti

Il percorso in traghetto per raggiungere l'isola Verde consente la traversata a passeggeri, auto e mezzi pesanti.

I tempi di traversata sono più lunghi rispetto all'aliscafo, ma il traghetto è il mezzo perfetto se si viaggia in auto o se si devono fare consegne sull'isola.

Considerando la fermata intermedia, dedicata allo scalo di Procida, il traghetto che parte da Napoli impiega 90 minuti per attraccare a Ischia e Casamicciola. Sono sufficienti 70 minuti in assenza di scalo intermedio.