Nel comune di Barano, sorge la Sorgente di Nitrodi , una delle più antiche fonti termali dell’isola d’Ischia.

Il nome è dovuto al fatto che, probabilmente per opera dei greci che si stabilirono in zona, fu eretto un piccolo santuario dedicato ad Apollo e alle Ninfe “Nitrodes” proprio nelle vicinanze della fonte. Gli antichi romani invece vi costruirono delle terme pubbliche per usufruire delle proprietà di queste acque. Una delle caratteristiche principali di questa Sorgente è il fatto che le sue acque sgorgano direttamente dalla roccia ed hanno particolari capacità curative e benefiche.

La sorgente è completamente immersa nella natura e le sue acque alimentano docce e fontanelle di un piccolo parco termale che si trova proprio sotto di essa.

Si possono fare docce, pediluvi o concedersi trattamenti vari anche a base di fango. Rispetto ad altri stabilimenti sull’isola, questo non presenta piscine, per poter lasciare l’acqua al suo stato puro e godere dei suoi benefici direttamente alla fonte. Per giovare il corpo non solo esternamente è possibile anche bere quest’acqua incontaminata.

Le diverse piante che arricchiscono il piccolo parco vengono utilizzate per creare tisane e bevande fresche da gustare al bar, che giovano anche esse al benessere generale che questa piccola oasi infonde ai propri visitatori. La fonte di Nitrodi è facilmente raggiungibile sia in auto che con i mezzi pubblici.